Venerdì 9 marzo dalle 18.00 fino a 21.00 – Officine Babilonia Capannoni delle Ex Ferrovie della Calabria – Via Popilia/ Viale Mancini, Cosenza.
inVISIBILI storie di migranti prima e dopo il viaggio dall’Africa Subsahariana attraverso la Primavera Araba

Introducono:
Flavia Aiello (sociologa)
Carlos Ake (Togo)
con Maria Francesca D’Agostino (sociologa)

testimonianze di:
Fusseini Kpekpassi (Togo)
Parfait Pmembe (Congo-Brazzaville)
– Testimonianze dal Burundi
Mohamed Ben Soltan (Tunisia)
Ahmed Berraou (Marocco)
a seguire Aperitivo e spettacolo teatrale “Restiamo Umani”.

L’evento lancia la XI Edizione di Fiera InMensa! Per riflettere insieme prima di iniziare la nuova avventura di Fiera InMensa 2012.

Fiera InMensa 2012: il 9 marzo la presentazione

Comunicato stampa

Anche quest’anno dal 14 al 19 marzo si svolgerà Fiera InMensa, l’iniziativa di accoglienza che ormai da 11 anni vede coinvolte nella città di Cosenza decine di associazioni e liberi cittadini, che in occasione della tradizionale Fiera di San Giuseppe danno un grande segno di accoglienza nei confronti dei venditori ambulanti migranti, ponendo l’accento sul tema dell’immigrazione, sempre attuale e bisognoso di riflessione.

Quest’anno Fiera InMensa, che si svolge come sempre nell’area dei Capannoni delle Ex Officine della Ferrovia della Calabria, tra Viale Mancini e Via Popilia, sarà al centro della nuova ubicazione della Fiera e sarà come sempre una iniziativa ricca di spunti culturali, di animazione, di riflessione.

Per presentare l’Undicesima edizione venerdì 9 Marzo 2012 ore 18:00 presso le Officine Babilonia Capannoni delle Ex Ferrovie della Calabria in Via Popilia/ Viale Mancini si svolgerà l’incontro “INVISIBILI. Storie di migranti prima e dopo il viaggio dall’Africa Subsahariana attraverso la Primavera Araba”: introducono Flavia Aiello (Italia) e Carlos Ake (Togo), interviene Maria Francesca D’Agostino (Italia) con testimonianze di: Fusseini Kpekpassi (Togo), Parfait Pmembe (Congo-Brazzaville),migranti dal Burundi, Mohamed Ben Soltan (Tunisia), Ahmed  Berraou (Marocco). A seguire Aperitivo e poi lo spettacolo teatrale “RESTIAMO UMANI (Teatro Civile – Teatro di Narrazione)” di UltimoTeatro, Regia di Luca Privitera., interpretato e musicato da Luca Privitera ed Elena Ferretti, con testi presi e drammatizzati dai racconti di Vittorio Arrigoni – attivista per i diritti umani, impegnato come volontario in Palestina, dove ha vissuto fino al suo barbaro assassinio.

Fiera InMensa quest’anno pone l’accento sull’invisibilità dei migranti nel nostro Paese, persone che partendo dai loro paesi di origine (in particolare si dà spazio a testimonianze dall’Africa) affrontano viaggi durissimi che sono come un lungo viaggio della conoscenza per uscire dall’invisibilità e approdare al riconoscimento.

Attraverso uno sguardo alla Primavera Araba che lo scorso anno ha sconvolto i paesi arabi dell’Africa del Nord, si punta l’attenzione alle peripezie e fatiche del viaggio, alle dinamiche di accoglienza-non accoglienza-discriminazione in Italia, con uno sguardo al quadro giuridico/politico attuale in Italia (i CARA, i CIE e le altre normative), e i percorsi per il riconoscimento dei diritti e della “cittadinanza”. Ed infine con Fiera InMensa 2012 ci si vuole anche interrogare sulla realtà dei migranti nella nostra città: come le istituzioni affrontano le questioni che le riguardano, come si autorganizzano i migranti, come si organizzano i cittadini e le associazioni?

Durante Fiera InMensa i migranti potranno usufruire del servizio mensa serale, del dormitorio, dell’internet social point,dei servizi di assistenza medica e legale, mentre attività culturali e ricreative animeranno le serate.

Invitiamo la cittadinanza a partecipare all’incontro del 9 e alle serate di Fiera InMensa 2012.